Lazio

Comune di Viterbo

Comune di Viterbo

Viterbo è una città del Lazio settentrionale di 63.005 abitanti (febbraio 2010), situata sulle prime pendici dei Monti Cimini e distesa a ovest verso la pianura maremmana. Capoluogo dell’omonima provincia, istituita nel 1927 e conosciuta come Tuscia, la città ha un vasto centro storico di origine medioevale cinto da mura, circondato da quartieri moderni, tranne che a sud-ovest, dove si estendono zone archeologiche e termali (necropoli di Castel d’Asso, sorgente del ullicame).
Viterbo è nota come la “Città dei Papi”: nel XIII secolo fu infatti sede pontificia e per circa 28 anni il Palazzo dei Papi di Viterbo ospitò o vi furono eletti vari Papi. Fu Papa Alessandro IV che decise nel 1257 il trasferimento della Curia Romana a Viterbo a causa del clima ostile presente a Roma fino a quando Papa Martino IV (eletto il 22 febbraio 1281) allontanò definitivamente la corte papale da Viterbo, trasferendola ad Orvieto. È famosa per il trasporto della Macchina di Santa Rosa, tradizionale e spettacolare manifestazione che si svolge ogni anno il 3 settembre in onore della Santa patrona, quando una struttura alta 30 metri e dal peso di 55 quintali, viene portata a spalla da cento uomini, i facchini, per le vie abbuiate della città. A Viterbo hanno sede l’Università della Tuscia, istituita il 18 aprile 1979, il comando nazionale dell’Aviazione dell’Esercito, la Scuola Sottufficiali dell’Esercito e la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare.

No comments yet.

Add your response